07.2020: Il MuDeFri precursore dei Musei online: così ne parlano i critici.



Sin dall’inizio del mandato, l’attività di comunicazione per il MuDeFri, Museo del Design del Friuli Venezia Giulia ideato da Anna Lombardi, si è concentrata sull’aspetto innovativo di questa realtà, che dal 2016 raccoglie e racconta le storie del design friulano direttamente online, dando la possibilità a tutti di potervi accedere liberamente.
Il costante lavoro di questi mesi e i proficui rapporti con le redazioni nel mondo del design, hanno dato grande visibilità al progetto culturale, sia sulla carta stampata che sul web. Con l’ultimo comunicato si è voluto mettere in luce un punto di vista diverso rispetto ai precedenti che hanno trattato la mission del museo e le sue mostre virtuali: quello della critica.

Cristina Morozzi, Patrizia Scarzella e Virginio Briatore, tre prestigiosi nomi del design, hanno espresso la loro opinione sul MuDeFri, concentrandosi sull’importanza del divulgare l’arte, della sensibilizzazione al bello e su quanto questa realtà sia stata anticipatrice di una recente tendenza online: pubblicare percorsi espositivi di Musei nazionali e internazionali. Infatti, a causa dell’emergenza sanitaria, la cultura si è trasferita su Internet, dove le persone si sono godute musei, cinema e teatri dal divano di casa.
I contributi di questi autorevoli nomi del design, sono stati ripresi da diverse testate: ultima in ordine di tempo e molto apprezzata quella di Interni Design Journal, dove la penna di Claudia Foresti ha ancora una volta dedicato ampio spazio al museo friulano dall’approccio moderno.